La casa che ti ricarica l’auto elettrica: Honda crea la Smart Home

1

Una casa a zero emissioni, che consente di far risparmiare soldi e che ti ricarica l’auto elettrica in due ore a costo zero. E’ la Smart Home, l’ambizioso progetto della Honda presentato in California.

Questa casa laboratorio si trova nel West Village della University of California e verrà abitata da una famiglia del luogo. La famiglia avrà a suo disposizione una Honda Fit (versione USA della Jazz) che si potrà ricaricare in casa grazie all’energia autoprodotta.

Questa casa-laboratorio porta ad un risparmio di 11 tonnellate di CO2 immessa nell’atmosfera inoltre, grazie alla differenza tra l’energia elettrica prodotta e quella consumata dall’abitazione (calcolati in circa 13,3 megawattora in un anno) produce un surplus di 2,6 megawattora ogni 12 mesi, con un guadagno stimato di 15.750 euro, valore che sale a 28.250 euro all’anno se si aggiunge anche il risparmio dell’energia elettrica consumata per l’auto elettrica.

Le principali caratteristiche della Smart Home di Honda:

Impianto di pannelli solari fotovoltaici che produrrà energia per la casa e per la ricarica dell’auto. Nella media questa casa genererà più energia di quella che riceverà dal proprio fornitore di energia elettrica

Honda Energy Management System, ovvero il sistema proprietario Honda che grazie alla tecnologia smart-grid gestirà in modo intelligente l’uso dell’energia, mettendo in rete la famiglia con il gestore dell’energia, consentendo alla casa di massimizzare la sua efficienza energetica

Un sistema di alta efficienza che comprende riscaldamento, ventilazione e aria condizionata
Illuminazione LED a basso consumo

Un sistema di ricarica solare “PV-to-vehicle” per auto elettrica

Il certificato di casa “Green” (sistema americano di classificare le case, un po’ come le nostre classi di efficienza energetica)

Condividi.

L'autore

Elena Liziero

Neomamma geek, blogger e giornalista, mi piace tutto ciò che riguarda la comunicazione, le eco-innovazioni e la creatività.

1 commento

  1. leggere questi articoli fa sperare che in futuro sempre più prossimo potremo risparmiare e soprattutto tutelare meglio l’ambiente e la nostra salute. Complimenti!

Lascia un Commento