Ambiente: lanciato innovativo software su consumo suolo

0

Parte da oggi il Soil Administration Models 4 Community Profit (SAM4CP), progetto finanziato dal programma europeo LIFE+ il cui obiettivo, nei prossimi 4 anni, sara’ quello di rendere disponibili ad amministratori e cittadini le simulazioni di scenari attesi e alternativi al consumo di suolo.

cementificazione suoloLa Provincia di Torino (che è capofila del progetto), l’Ispra, l’Inea e il Politecnico di Torino saranno in grado di valutare tramite un innovativo software gli effetti degli interventi di trasformazione urbana del suolo, proponendo soluzioni in grado di equilibrare le zone cementificate rispetto alle aree verdi.

L’azione di questo progetto vuole evidenziare l’influenza delle trasformazioni del territorio sulle risorse ambientali, al fine di migliorare la capacita’ delle amministrazioni locali di tenere conto:

– degli effetti delle scelte di pianificazione
– di avere un quadro degli effetti ambientali del consumo di suolo
– di aumentare la consapevolezza dei vantaggi associati alla tutela del suolo.

Il suolo troppo spesso viene percepito solo come supporto alla produzione agricola e come base sulla quale costruire, senza tenere in debita considerazione la complessita’ delle sue funzioni, sempre piu’ spesso limitate da un consumo eccessivo del suolo e dalla conseguente perdita di superficie originariamente agricola o naturale e dall’incremento della copertura artificiale di terreno.

Grazie a questo software le amministrazioni dovrebbero avere un innovativo approccio alla pianificazione urbana per evitare la sempre piu’ vasta e diffusa impermeabilizzazione del suolo, causa principale di:

– perdita di biodiversità
– distruzione dei paesaggi rurali, storici e naturali
– clima piu’ caldo e secco delle città a causa della minore traspirazione vegetale ed evaporazione e delle piu’ ampie superfici con un alto coefficiente di rifrazione del calore
– dissesto idrogeologico.

Aiutare le amministrazioni locali a comprendere le conseguenze della trasformazione del proprio suolo da verde a urbanizzato aumenta la consapevolezza ambientale, evitando i tanti problemi evidenziati sopra.

Condividi.

L'autore

Eris Caon

Ingegnere civile libero professionista, certificatore energetico, esperto in fonti rinnovabili, progettazione strutturale e soluzioni innovative, in particolare nella realizzazione di rinforzi strutturali con materiali compositi.

Lascia un Commento