Incentivi elettrodomestici 2010: in vigore dal 6 aprile

10

Continuiamo ad aggiornarvi con nuove notizie sugli incentivi per gli elettrodomestici poco inquinanti, per le case ecologiche e per altri settori selezionati dal Governo nel decreto: entreranno in vigore il 6 aprile, ovvero il martedì dopo il ponte di Pasqua.

Di fatto il Governo ha approvato il decreto incentivi lo scorso 26 marzo (giorno in cui è stato pubblicato anche sulla Gazzetta Ufficiale), ma entrerà in vigore a partire dal 6 aprile e la richiesta sarà consentita, su prenotazione, fino al 31 dicembre 2010 fino a esaurimento delle risorse stanziate (probabilmente molto prima di fine anno).

E proprio dal 6 aprile 2010 inizierà la convenzione con le Poste Italiane, che da martedì prossimo attiveranno un apposito call center: attraverso questo numero telefonico i rivenditori potranno verificare la disponibilità degli incentivi e i consumatori chiedere informazioni. Le Poste Italiane dovranno realizzare anche le procedure informatizzate e il sito internet necessario allo svolgimento dell’operazione.

Il negoziante o rivenditore che vuole usufruire dell’incentivo, dovrà compilare un modulo on line riportato nell’apposito sito, poi, al momento della vendita, effettuata l’emissione dello scontrino fiscale, lo trasmetterà on line al «centro di contatto» delle Poste Italiane.

Il rivenditore, una volta che ha ricevuto la conferma della disponibilità dell’incentivo, lo applicherà sotto forma di sconto immediato, direttamente nel momento dell’acquisto del bene da parte dei clienti.

A fronte di ogni operazione effettuata verrà riconosciuto al venditore il rimborso identico alla riduzione di prezzo praticata (riduzione che dovrà ovviamente rispettare i limiti imposti dal Decreto). Lo sconto verrà successivamente rimborsato al venditore in rate mensili presso gli sportelli delle Poste Italiane.

A differenza degli anni passati, gli incentivi non saranno quindi erogati tramite sconti fiscali, ma saranno a “contributo diretto”, che per i consumatori si tradurrà in uno sconto immediato.

Per maggiore chiarezza, qui di seguito pubblichiamo la tabella ufficiale degli incentivi 2010, definiti “Misure urgenti di sostegno alla domanda” (Fonte:  Ministero dello Sviluppo Economico):

Settori Milioni € Misura Requisiti
Motocicli 12
  • 10% del costo (20% per elettrici e ibridi)
  • fino a 750 euro (1500 euro per elettrici e ibridi)
    • fino 400 cc o fino a 70 kw di potenza per “euro 3”, con rottamazione di “euro 0” o “euro1”
    • nessuna rottamazione richiesta per elettrici o ibridi
Cucine componibili 60
  • 10% del costo
  • fino a 1000 euro
    • sostituzione di una vecchia cucina
    • cucina corredata con almeno due elettrodomestici ad alta efficienza
    • nuovi mobili con scheda identificativa del prodotto in legno
    • rispetto delle norme sull’emissione di aldeide formica
    • valvola di sicurezza per i piani cottura
    • predisposizione per la raccolta differenziata
Elettrodomestici 50
  • 20% del costo
  • fino a 130 euro (lavastoviglie)
  • fino a 80 euro (forni elettrici e piani cottura)
  • fino a 100 euro (cucine a gas)
  • fino a 500 euro (cappe climatizzate)
  • fino a 400 euro (pompe di calore per acqua calda)
Sostituzione vecchi apparecchi con

  • lavastoviglie non inferiore alla classe A/A/A
  • forni elettrici non inferiori alla classe A
  • piani cottura con dispositivo FSD
  • cucine libere con dispositivo FSD e forno elettrico non inferiore alla classe A
  • cappe climatizzate
  • pompe di calore con COP ≥ 2.5
Immobili ad alta efficienza energetica 60 a)

  • 83 euro per metro quadro di superficie utile
  • fino a 5000 euro

b)

  • 116 euro per metro quadro di superficie utile
  • fino a 7000 euro
a)

  • fabbisogno energetico migliorato del 30% (Classe B)

b)

  • fabbisogno energetico migliorato del 50% (Classe A)
Banda Larga 20 50 euro nuova attivazione di banda larga per giovani tra i 18 e i 30 anni
Rimorchi 8
  • 1500 euro per acquisto rimorchi categoria O4 con ABS (2000 con ABS+ antiribaltamento) e contestuale radiazione rimorchi di più di 15 anni senza ABS
  • 3000 euro per acquisto semirimorchi categoria O4 con ABS (4000 con ABS+ antiribaltamento) e contestuale radiazione di semirimorchi di più di 15 anni senza ABS
Macchine agricole e movimento terra 20 10% costo di listino
  • rottamazione macchinario di stessa tipologia di fabbricazione anteriore al 31/12/1999
  • acquisto di macchinario rispondenti alla fase IIIa e con potenza non superiore al 50% del rottamato
  • sconto dello stesso importo dell’incentivo praticato dal venditore
Nautica 20 Motori fuoribordo :

  • 20% del costo
  • fino a 1000 euro

Stampi per scafi da diporto:

  • 50% del prezzo di acquisto
  • fino a 200mila euro per azienda
Motori fuoribordo :

  • sostituzione motori di vecchia generazione con motori a basso impatto ambientale fino a 75 kw potenza

Stampi per scafi da diporto:

  • acquisto stampi per la laminazione sottovuoto dotati di flangia perimetrale destinati alla produzione di scafi da diporto
Gru a torre per l’edilizia 40
  • 20% del costo
  • fino a 30mila euro
rottamazione gru a torre edilizia messa in esercizio prima del 1/1/1985
Efficienza energetica industriale 10
  • 20% del costo
  • fino a 40 euro (inverter)
  • fino a 50 euro (motori ad alta efficienza)
  • fino a 100 euro (UPS)
  • fino a 200 euro (batterie di condensatori)
    • acquisto di inverter con potenza tra 0,75 e 7,5 kW
    • acquisto di motori ad alta efficienza di potenza tra 1 e 5 kW
    • acquisto di UPS ad alta efficienza di potenza fino a 10 kvA
    • batterie di condensatori che contribuiscano alle riduzione delle perdite di energia elettrica sulle reti media e basse tensione
Realizzazione dei campionari tessili 70
  • Sostegno fiscale
Sostegno all’innovazione 50
  • Sostegno settore Aeronautico
  • Prototipo innovativo di nave multiuso per le emergenze
  • Emittenza televisiva locale
  • Agenzia per la sicurezza nucleare
Condividi.

L'autore

Elena Liziero

Neomamma geek, blogger e giornalista, mi piace tutto ciò che riguarda la comunicazione, le eco-innovazioni e la creatività.

10 Commenti

  1. neri tonino on

    volevo cambiare il frigorifero. Su questo non ci sono incentivi? e perchè?

  2. Perchè sui frigoriferi ci sono già dal 2007. C’è un 20% (fino ad un massimo di 200 euro) che è possibile detrarre se si smaltisce un vecchio frigorifero.

  3. Ho acquistato in negozio ON LINE una lavastoviglie in sostituzione di ina obsoleta.
    Per ovvie ragioni, non mi è stato fatto il ritiro per rottamazione dal venditore.
    Ho rilasciato Dichiarazione sostitutiva per la demolizione, no specificando il termine.
    L’acquisto è stato eseguito il 4.lugli, la demolizione l’ho effettuata oggi, 28. luglio.
    Vorrei sapere se mi sono comportato correttamente, rispettando i termini di legge
    Grazie. Roberto

Lascia un Commento