Rinnovabili, la Germania punta al 100% di energia green

0

La Germania da sempre si contraddistingue per essere uno dei Paesi in Europa che più investe e crede nelle energie rinnovabili, ora lo Schleswig-Holstein, uno dei 16 Stati federati tedeschi, punta ad arrivare al 100% rinnovabile entro il 2014.

eolicoAttualmente in Germania un quarto del fabbisogno di elettricità tedesco è coperto dalle energie rinnovabili. All’interno del Paese c’è lo Schleswig-Holstein che punta già da quest’anno al 100% di energie verdi soprattutto grazie all’eolico.

Questo stato federato, che ha 2 milioni di abitanti, ha l’obiettivo di generare il 300% dell’energia elettrica consumata all’interno dei suoi confini. L’energia in eccesso, grazie al collegamento alla rete elettrica nazionale, verrà venduta o immagazzinata e utilizzata nei periodi meno ventosi.

Lo Schleswig-Holstein già otto anni fa copriva già il 30% del suo fabbisogno grazie all’eolico.
Oggi, quest’area della Germania ha circa 7.000 dipendenti impiegati nel settore dell’energia eolica e ospita la sede della Vestas, una delle più grandi produttrici di turbine eoliche.
Secondo un recente rapporto della German Wind Association, nel 2030 la capacità eolica offshore raggiungerà i 25.000 MW mentre quella onshore i 4.000-6.000 MW.

In scala più ridotta, l’impresa che si appresta a compiere lo stato di Schleswig-Holstein è già stata realizzata in Germania dal piccolo villaggio di Feldheim che è già 100% alimentato da energie rinnovabili. In questo piccolo paese viene generato il 300% dell’energia consumata grazie soprattutto all’energia eolica e al biogas.
Feldheim infatti è stato inserito nella guida ai 200 siti verdi tedeschi per proporre ai turisti i modelli di eccellenza nelle energie rinnovabili.

Condividi.

L'autore

Elena Liziero

Neomamma geek, blogger e giornalista, mi piace tutto ciò che riguarda la comunicazione, le eco-innovazioni e la creatività.

Lascia un Commento