Mini impianti eolici

3

La settimana scorsa ho descritto come funziona un impianto eolico, oggi mi soffermerò nel descrivere una tipologia di impianti eolici adatti anche all’utenza domestica.

Il mini eolico è adatto a generare una potenza fino a 20 kilowatt e può produrre fino a 30-40 mWh di energia all’anno.
Minieolico
Dimensioni
del mini eolico

Le dimensioni sono relativamente contenute, la torre è generalmente alta 6 metri e le pale del rotore hanno un diametro di massimo 3 metri.  Visto gli ingombri meno impattanti rispetto ai grandi impianti, possono essere installati in contesti urbani, vicini all’abitazione.
Se il diametro delle pale è contenuto, possono essere installati perfino sul tetto della casa.

Rumorosità

Uno degli aspetti più importanti da valutare prima di installare un impianto eolico, è la sua rumorosità: bisogna informarsi con precisione sui decibel prodotti dalle pale in funzione. In ogni caso su questo aspetto le aziende produttrici sono molto attente.

Impianto eolico di Badia Calavena - dal sito www.badiacalavena.euPer esperienza personale posso testimoniare che un impianto eolico tutt’altro che mini, quello di Badia Calavena in provincia di Verona, il primo del Veneto, con una torre alta al mozzo 65 metri e con tre pale lunghe 38 metri, che portano la sua altezza totale a 103 metri, e che produce 2 milioni di kilowatt annui, è incredibilmente silenzioso, fa solo un fruscio che si sente quando si è molto vicini.

Costi

I modelli a tre pale costano di più rispetto a quelli a una o due pale, ma proporzionalmente producono più energia, e sembra abbiano anche una durata maggiore. Fattore importante per la durata dell’impianto è la robustezza dei materiali con cui sono realizzate. In genere sono costituite di poliestere di vetro rinforzato.
Per quanto riguarda una stima di massima, un impianto di piccole dimensione può costare dai 1.000 ai 3.000 euro per kilowatt di potenza. L’azienda produttrice in genere fornisce una garanzia di 25-30 anni, ma la vita dell’impianto dovrebbe essere anche più lunga.

Cosa succede quando non c’è vento

Se si tratta di una casa isolata, si può sfruttare l’energia elettrica immagazzinata in apposite batterie o accumulatori, mentre in tutti gli altri casi l’impianto si appoggia alla rete elettrica.

Buone notizie sull’eolico

In base ad una ricerca del Global Wind Energy Conference, il mercato mondiale dell’eolico crescerà del 155% entro il 2012.

Condividi.

L'autore

Elena Liziero

Neomamma geek, blogger e giornalista, mi piace tutto ciò che riguarda la comunicazione, le eco-innovazioni e la creatività.

3 Commenti

  1. Per installare una turbina minieolica da 20 kw a Savona, è sufficiente la DIA? Dove trovo il riferimento normativo?

    Se non va bene la DIA che altra procedura devo seguire e quanto tempo ci vuole in liguria?

  2. voglio installare un impianto eolico da 10 kwp sulla casa ho terrazzo da 20m2 bastano? quanto mi costa? e’ attibile visto che sono al centro del< paese? grazie

  3. Potrei installare un piccolo impianto eolico sul tetto di casa,abitando in una zona abbastanza ventilata.Se si! cosa comporta a livello di documentazioni ed economico? Grazie!!!!

Lascia un Commento